Spedizioni in 24/48 ore a 6,00€ | Gratuite per ordini a partire da 90€

Blog

Profumi

L’aromaterapia e gli effetti benefici dei profumi sul corpo

Ragazza che annusa una pianta fiorita - aromaterapia

L’aromaterapia è una vera e propria disciplina iniziata e sviluppatasi durante il periodo dell’antico Egitto e poi continuata da greci e romani. Si utilizzano oli essenziali distillati dalle piante per curare una ampia gamma di disturbi e che mira a garantire salute e benessere alla persona. Viene chiamata anche terapia con oli essenziali.

In questo articolo non ci concentreremo nello specifico su come fare aromaterapia, ma piuttosto sull’effetto che i profumi e gli aromi hanno sul nostro corpo. Come mai l’uomo ha da sempre questa grande passione per i profumi? E’ vero che possono influenzare il nostro umore? Scopriamolo insieme.

L’influenza dei profumi sulla nostra attività celebrale

Partiamo con il dire che cos’è un profumo, una fragranza. Una fragranza consiste fondamentalmente in sostanze chimiche volatili con un peso molecolare abbastanza basso che noi esseri umani percepiamo attraverso il sistema olfattivo. Negli esseri umani, ci sono circa 300 geni recettori olfattivi attivi che sono dedicati alla rilevazione di migliaia di diverse molecole di fragranze attraverso un’ampia famiglia di recettori olfattivi. L’olfatto gioca un ruolo importante negli effetti fisiologici dell’umore, dello stress e della capacità lavorativa. Diversi studi scientifici hanno dimostrato come le varie fragranze e i profumi influenzino le nostre attività celebrali e le funzioni cognitive.

I componenti aromatici dei prodotti naturali sono stati utilizzati per la guarigione mentale, spirituale e fisica dall’inizio della storia. Nell’aromaterapia, sostanze profumate (aroma / odore / profumo) di varie sostanze naturali sono state utilizzate per il trattamento di vari disturbi. L’aromaterapia è un modo naturale per curare la mente e il corpo di una persona. Molte antiche civiltà, tra cui Egitto, Cina e India, hanno utilizzato l’aromaterapia come popolare terapia complementare e alternativa per migliaia di anni . Nella medicina tradizionale così come nell’aromaterapia e nella fitoterapia, oli essenziali e composti profumati sono stati utilizzati per il trattamento di vari disturbi psicologici e fisici come mal di testa, dolore, insonnia, eczema, ansia da stress, depressione e problemi digestivi. Negli ultimi anni, vari studi hanno rivelato che la stimolazione olfattiva attraverso l’inalazione di fragranze esercita diversi effetti psicofisiologici sull’essere umano.

Il sistema olfattivo è connesso in modo relativamente diretto alle strutture cerebrali coinvolte nella memoria e nelle emozioni come l’ippocampo, il talamo e la corteccia frontale. Per questo motivo è così facile che un profumo o un aroma stimoli in noi ricordi e sensazioni.

Come i profumi agiscono sul nostro cervello

Aromaterapia, profumi e sistema limbico

Abbiamo detto che un profumo è costituito da minuscole molecole aromatiche. Quando si inala un profumo attraverso il naso, queste molecole atterrano su microscopici nervi olfattivi presenti appunto all’interno del naso le quali vengono poi trasportate direttamente verso il sistema limbico del cervello.

Il sistema limbico è una rete di strutture che controlla alcuni comportamenti essenziali per la vita e la sopravvivenza, come trovare cibo, affrontare situazioni di pericolo, rimanere in vita e così via.

Il sistema limbico ha 3 funzioni essenziali: emozioni, ricordi e eccitazione ( o stimolazione), che traduce dalle informazioni che riceve dall’ambiente esterno.

Una volta tradotto il messaggio, il sistema limbico comunica questo messaggio al sistema nervoso centrale, che dirige tutte le funzioni corporee istintive di base come la frequenza cardiaca, la digestione, la respirazione, la sudorazione e la risposta sessuale.

Questo ci fa capire la grande influenza che possono avere i profumi sul nostro comportamento e sul nostro corpo. Se volessimo rispondere quindi alla domanda che ci siamo fatti prima: i profumi possono influenzare il nostro umore? La risposta è: assolutamente sì.

L’aromaterapia oggi,  nella vita di tutti i giorni

L’aromaterapia e l’effetto dei profumi sul cervello vengono sfruttati anche oggi. In particolare in Giappone le aziende utilizzano aromi o fragranze sui posti di lavoro per stimolare la produttività dei propri dipendenti. Al centro degli spazi aperti, sono posizionati alcuni diffusori di odori per aumentare l’efficienza dei dipendenti. Durante la mattina, il limone e altri agrumi stimolano l’energia, la vitalità e la creatività. Nel pomeriggio gelsomino e cannella agiscono sulla concentrazione dei team.

Anche all’interno degli ospedali viene utilizzata l’aromaterapia. Ad esempio viene utilizzata con pazienti che soffrono di amnesia per cercare di riconnettersi con il loro inconscio inalando determinati profumi. Il potere del profumo solleva ancora oggi molte domande e i ricercatori continuano a studiare l’aromacologia. È anche questa scienza che ha aperto la strada al marketing sensoriale, in particolare al marketing olfattivo: quando l’olfatto influenza il tuo umore per avere un impatto sulla tua decisione di acquisto.

Boccette di oli essenziali

Quali profumi sono in grado di potenziare il nostro umore?

Nella miriade di odori che il nostro naso può riconoscere, alcuni profumi hanno più effetto sul nostro umore rispetto ad altri. Che si tratti del mondo della profumeria o della cosmetica, il mercato della bellezza utilizza la conoscenza dell’influenza degli odori per offrire prodotti che piacciono e attirano le persone. Le componenti odorose sono quindi determinanti, sia che agiscano semplicemente sfregando sulla pelle o rilasciando un profumo. Stimolare, lenire o rassicurare, gli odori hanno il potere di agire sul tuo cervello per inviare un messaggio al tuo corpo!

Sappiamo ad esempio che gli agrumi stimolano l’energia del nostro corpo, l’odore della lavanda lenisce, il Neroli è un antistress molto forte e l’Ylang Ylang è un potente antidepressivo in grado di donare serenità e pace. Questi sono solo alcuni esempi di aromi e degli effetti che hanno sul nostro corpo.

Possiamo quindi collegare i principi scientifici alla base dell’aromaterapia con i profumi che tutti noi amiamo metterci ogni giorno? Beh in un certo senso sì. Quindi, vi auguriamo una buona ricerca del vostro o dei vostri aromi preferiti. Il nostro consiglio è sempre quello di sperimentare e testare quale profumo ha una determinata azione sul vostro corpo e perché. A questo punto non vi resta che capire come i vostri aromi preferiti si esprimono all’interno del mondo dei profumi per trovare così il profumo che più vi rappresenta. Vi invitiamo quindi a dare un occhiata alla nostra sezione delle offerte, oppure alla sezione tester e profumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi le ultime recensioni

Cosa dicono i nostri clienti

icona-recensioni

Carrello

chiudi
×

Accedi

chiudi

Sidebar Scroll To Top